Possiamo idealizzare un sito web come una perfetta piattaforma informativa e interattiva?
E possiamo capire in maniera semplice come presentarci ad un pubblico più vasto?

Certamente sì!


Analizziamo qui in maniera sintetica e generica le condizioni da tener presente per cambiare e migliorare l’esperienza degli utenti e progettare un sito web attuale ed ideale in 14 punti (o anche meno se il nostro pubblico è solo nazionale):

  1. Creare una navigazione intuitiva: può sembrare banale o scontato ma organizzare i contenuti in categorie verticali, chiare e facili da trovare in 2 click aiuta gli utenti a orientarsi nel sito e trovare ciò che desiderano con facilità. Poi ci sono #tag o etichette per una navigazione trasversale o arbitraria.

  2. Ottimizzare per la ricerca: esattamente, assicurandosi che il sito sia facilmente indicizzato dai motori di ricerca e ciò può essere raggiunto utilizzando parole chiave pertinenti, metadati appropriati e una struttura del sito ottimizzata per testi, immagini e video.

  3. Aggiornare regolarmente i contenuti: per attirare un pubblico più vasto, è importante creare e pubblicare regolarmente nuovi contenuti interessanti e questo può aumentare la frequenza di ritorno degli utenti ed attirare nuovi visitatori grazie alle interazioni dei primi.

  4. Interazione con il pubblico: offrire modi agli utenti di interagire con il sito, dai commenti ai sondaggi, quiz o forum e naturalmente la parte social che può creare un senso di comunità e coinvolgimento.

  5. Utilizzo di immagini e grafica di alta qualità: un design coordinato, accattivante con l’utilizzo di una grafica studiata e di qualità possono attrarre l’attenzione del pubblico e rendere il sito non solo visivamente più interessante ma anche dare un senso di importanza ed autorevolezza.

  6. Condivisione sui social media: promuovere attivamente e con costanza (sempre meglio con un calendario editoriale) il sito sui social media aumenta notevolmente la visibilità e attira un pubblico più vasto. Essere virali significa essere sulla cresta dell’onda e magari restarci…

  7. Personalizzazione: consentire agli utenti di personalizzare l’esperienza sul sito ad esempio mediante la selezione di argomenti di loro interesse o la creazione di un profilo utente può rendere il sito più coinvolgente e rilevante per l’individuo. E si può pensare a loyalty, fidealizzazione, customer satisfaction, coupon ecc…

  8. Reattività mobile: sicuramente l’ottimizzazione del sito Web per i dispositivi mobili è fondamentale nel mondo mobile-first del 2024. Garantire che il sito sia facilmente accessibile, abbia un bell’aspetto o addirittura contenuti dedicati a smartphone e tablet ne amplierà la portata.

  9. Supporto multilingue: prendere in considerazione l’idea di aggiungere opzioni linguistiche per soddisfare un pubblico globale e fornire traduzioni o versioni localizzate del contenuto può attirare un pubblico nuovo, non sono di madrelingua italiana e rendere il sito più internazionale.

  10. Collaborare con influencer: avere un rapporto di scambio o profittevole con influencer rilevanti o esperti, in alcuni casi e momenti può aiutare ad aumentare (o far decollare) la visibilità del sito web. Le collaborazioni potrebbero includere post sul blog degli ospiti, interviste o contenuti condivisi su piattaforme di social media.

  11. Contenuti video: spesso sottovalutato l’incorporare contenuti video come tutorial, interviste o presentazioni coinvolgenti è un’ottima pratica SEO che cattura e coinvolge l’attenzione degli utenti che preferiscono i mezzi visivi, ma non solo… I video possono sia essere condivisi su piattaforme come YouTube, Vimeo a seconda della funzionalità o scopo richiesto.

  12. Creazione di una community: prendere in considerazione la possibilità di creare una comunità intorno al Sito / Progetto Web, ad esempio un forum o un gruppo di discussione online, in cui gli utenti possono connettersi, condividere idee e discutere argomenti relativi ai contenuti ecc. Questo favorisce un senso di appartenenza e incoraggia i visitatori a tornare.

  13. Analizzare i dati degli utenti: utilizzare l’analisi dei dati per comprendere il comportamento, le preferenze e il coinvolgimento degli utenti, queste informazioni aiutano nel personalizzare il contenuto e l’esperienza dell’utente in base ad interessi ed esigenze, attirando una gamma più ampia e diversificata di visitatori.

  14. Promozione incrociata con altre piattaforme: esplorare le opportunità di collaborazione con altri siti web, podcast o pubblicazioni online che condividano un pubblico di destinazione in target. Questo scambio aiuta nel promuovere il sito web ad apre ad una rete più ampia di potenziali utenti, clienti, fans.

Indubbiamente la trattazione qui è in estrema sintesi e bisogna essere lungimiranti per vedere lo scenario al di là delle quattro righe di testo.

Ci sono molti punti imprescindibili, altri magari non attuabili vuoi per budget o target clienti ma l’importate è la conoscenza ed il sapere che approfondendo ed adottando (quante più possibili di) queste strategie il nascente “Progetto Web” sarà destinato a raggiungere una più ampia base di apprezzamento, coinvolgimento e consenso per i contenuti e le proposte.

Ovviamente questi 14 punti sono interessanti e da valutare anche o meglio soprattutto per un sito web esistente.
Per un progetto web magari fermo da 10 mesi o 10 anni…

ESERCIZIO: prova a prendere in considerazione per il tuo attuale sito e coinvolgimento social media, (I) quanti e quali punti stai attuando, (II) quali mancano e (III) quali assolutamente non sono di tuo interesse.

Puoi scrivere nei commenti per un confronto
o contattarci per approfondire ed iniziare una collaborazione.